Sensing Board

Introduzione

Sensing Board è una piattaforma innovativa che abilita interazioni tracciabili tra oggetti (pezzi) unici e riconoscibili e una superficie flessibile (la board) all’interno di una griglia di diverse forme e dimensioni. I movimenti degli oggetti sulla superficie vengono inviati a un dispositivo associato collegato senza fili, come uno smartphone o un computer.

Sensing Board essere utilizzato per memorizzare o visualizzare remotamente i movimenti degli oggetti, o come supporto per applicazioni avanzate in cui delle azioni vengono innescate in funzione dell’identità e della posizione dei pezzi nella board secondo un dato insieme di regole. Esempi di possibili applicazioni sono giochi, sistemi educativi, monitoraggio di oggetti in punti vendita.

La piattaforma è progettata per essere facilmente prodotta su larga scala a prezzi contenuti. La tecnologia e il processo di produzione sono attualmente in fase di brevettazione (patent pending).

Vantaggi

Sensing Board è utile in applicazioni in cui sia utile avere un’interazione con oggetti fisici, al contempo mantenendo i vantaggi di un’applicazione software:

  • Memorizzazione delle interazioni effettuate per analisi e statistiche
  • Riproduzione logica delle interazioni effettuate
  • Realtà aumentata
  • Esecuzione di azioni automatiche conseguenti all’interazione

Rispetto a tecnologie simili come Microsoft Surface o altri sistemi di realtà aumentata basati su telecamere Sensing Board ha come vantaggi:

  • Bassi costi di produzione
  • Robustezza rispetto all’ambiente di utilizzo
  • Possibilità di fabbricare eleganti supporti in tessuto flessibile
  • Bassi consumi elettrici

Come si usa

Una volta associato il tabellone al dispositivo di controllo, l’utente muove manualmente gli oggetti nella board.

La circuiteria sensibile integrata nella board interagisce con i pezzi e ne rileva identità e posizione, inviando il dato al dispositivo associato.

Tramite il dispositivo sarà possibile accedere alle informazioni sul movimento dei pezzi ed altre funzionalità collegate ad esso.

Come funziona

Sensing Board è basato sulla tecnologia RFid.

Infora ha realizzato i primi prototipi basati sull’RFid HF. Altre tecnologie RFid sono utilizzabili a fronte di specifici vincoli fisici e tecnologici.

I pezzi possono interagire con la board solo se dotati di un tag RFid compatibile. L’RFid consente di localizzare i pezzi e gli conferisce una identità univoca, per cui ogni oggetto può essere riconosciuto e l’interazione con esso può essere modellata in base alla sua identità.

La board integra le componenti attive dell’RFid, effettua le rilevazioni e trasmette informazioni al mondo esterno. Per questo motivo sono integrati i circuiti di controllo, di trasmissione e di alimentazione. I pezzi invece rappresentano la parte passiva, per cui non hanno necessariamente bisogno di alimentazione.

Come si presenta

Sensing Board è composto da una board e da una serie di pezzi.

La board si presenta come un panno di materiale flessibile che può essere progettato con varie dimensioni e forme. Come materiali, si possono utilizzare tessuti tradizionali, materiali plastici e anche materiali ecocompatibili.

Anche i pezzi possono avere una forma qualunque (carte, oggetti tridimensionali) e possono essere fatti praticamente di qualunque materiale. Tuttavia la scelta delle forme e dei materiali deve essere particolarmente attenta per rispettare i vincoli elettromagnetici della tecnologia RFid.

Un dispositivo elettronico esterno (PC, tablet, cellulare) deve essere connesso per raccogliere le informazioni dalla board e mostrare all’utente un feedback che dipende dalla applicazione.

Quando sarà disponibile

La tecnologia è attualmente in patent pending ed è in fase di prototipazione finale. L’uscita del primo prodotto industriale che la utilizza è prevista per l’anno 2017.

Sfruttamento della tecnologia

Contattateci se siete interessati ad utilizzare la nostra tecnologia in un vostro prodotto.

Tipo di progetto: 
Tecnologie e competenze: